Conoscete la storia dell'acciaio inossidabile ?

Conoscete la storia dell'acciaio inossidabile ?

Le origini dell'acciaio inossidabile


L'acciaio inossidabile è pertanto uno dei materiali più utilizzati nella produzione. Questo non sorprende, perché convince per le sue proprietà di acciaio inossidabile e per la sua resistenza alla corrosione e agli acidi. Non è una coincidenza, naturalmente.

All'inizio del XX secolo, il settore chimico puntava sempre più in alto. Era quindi necessario un materiale particolarmente resistente agli acidi, all'umidità e alla corrosione. I tipi di acciaio utilizzati finora non sono stati in grado di soddisfare questi requisiti. Inoltre, erano difficili da modellare.

Nei laboratori della Friedrich Krupp AG di Essen, in Germania, il professore di fisica Benno Strauß e il suo impiegato, il Dr. Eduard Maurer, avevano già condotto ricerche per quattro anni, quando depositarono una domanda di brevetto il 18 ottobre 1912. Il suo nome era "Produzione di articoli che richiedono un'elevata resistenza alla corrosione". Due mesi dopo, ne seguì un altro sotto il nome di "Produzione di articoli che richiedono alta resistenza all'attacco degli acidi e alta resistenza". Nasce così l'acciaio inossidabile.

L'acciaio inossidabile è costantemente rinnovato.

Tuttavia, non tutti gli acciai inossidabili vengono prodotti allo stesso modo. A causa delle diverse composizioni delle leghe, i diversi tipi di acciaio come l'acciaio inossidabile duplex, ferritico o V2A.
L'abbreviazione V2A è l'abbreviazione del tedesco "Versuchsschsschsschmelze 2 Austenit" (che significa: tentativo di fusione 2 austenite). Oggi, lo conosciamo anche da 304 (1.4301). Questo acciaio inossidabile austenitico è noto per essere il primo acciaio inossidabile prodotto in commercio. Nel 1922 nacque così il marchio Nirosta della ThyssenKrupp. Questo nome sta per nichtrostender Stahl - acciaio inox. Per questo motivo i parlanti di lingua tedesca spesso usano i termini Nirosta e acciaio inox in modo intercambiabile.

Nei decenni successivi, l'acciaio inossidabile cominciò a trionfare. Poco dopo la sua brevettazione, la gente lo usava nella lavorazione degli alimenti e per quelli che nelle famiglie vengono chiamati elettrodomestici bianchi. Nel 1914, una mostra a Malmö, in Svezia, espone per la prima volta i prodotti inossidabili e li presenta a un vasto pubblico.

Nel 1919 seguì un altro brevetto che rese possibile l'uso dell'acciaio inossidabile in medicina. Poco dopo, sempre più architetti hanno deciso di utilizzare profili in acciaio inox. Il Chrysler Building di New York è stato costruito alla fine degli anni '20 ed è il primo edificio ad avere un tetto in acciaio inossidabile.

La gente sa che gli anni Cinquanta furono la pietra miliare nella storia dell'acciaio inossidabile. Il fabbisogno di acciaio inossidabile era relativamente basso nel 1915 (56 tonnellate), ma superava già il milione di tonnellate nel 1950. La ragione di ciò è stata l'uso crescente nelle aziende di igiene.

L'acciaio inossidabile non passa mai di moda.

Possiamo osservare questo rapido sviluppo anche negli ultimi anni. La produzione di acciaio inossidabile è stata di 41,6 milioni di tonnellate nel 2015, ma l'anno successivo 45,8 milioni di tonnellate. Inoltre, i nuovi tipi di acciaio sono spesso in aumento. Ad oggi, conosciamo circa 120 leghe diverse, che hanno una grande varietà di caratteristiche, a causa della loro composizione. Ad esempio, i profili in acciaio duplex sono altamente resistenti alle cricche da corrosione da sforzo e hanno un'elevata efficienza. I profili in acciaio inox possono essere utilizzati in quasi tutti i settori della vita quotidiana e industriale.

Acciaio inossidabile - Una storia mondiale

La concessione di crediti all'impresa tedesca Krupp per l'invenzione dell'acciaio inossidabile non significa necessariamente che non vi siano stati tentativi anche in altri paesi. Nel 1912, nella vicina Austria, l'ingegner Max Mauermann sviluppò anche l'acciaio inossidabile. Così, nel 1924, c'è stato un processo tra Mauermann e il gruppo siderurgico sul brevetto. L'austriaco ha vinto il processo, ma la conferma che era l'inventore di acciaio inossidabile è apparso solo dopo la sua morte nel 1929. Tuttavia, il denaro e la gloria sono andati a Krupp AG senza eccezione alcuna.

In Gran Bretagna, un altro metallurgista è noto per essere l'inventore di acciaio inossidabile. Harry Brearley è stato assistente in un laboratorio di chimica. Lì era alla ricerca di nuove attrezzature per armi da fuoco con meno rifiuti, che finalmente ebbe successo nel 1913.

Qui si può leggere che il bisogno di acciaio inossidabile era presente a livello internazionale e per le ragioni più diverse. Ciò vale ancora oggi.

Lookinox.fr - Lo specialista dell'acciaio inossidabile

Oltre alle aziende manifatturiere dell'industria automobilistica e alimentare, i nostri clienti sono produttori con progetti nei settori dell'edilizia, della gestione delle acque, della petrolchimica e del petrolio e del gas.
Poiché ogni cliente e ogni progetto è unico, vi aiutiamo a scegliere il materiale giusto con competenza. La nostra gamma di prodotti comprende profili in acciaio inox, tubi, barre, barre piatte, angolari... così come un servizio di taglio su misura .

Posted on 07/11/2018 0 674
Leave a CommentLeave a Reply
You must be logged in to post a comment.
Latest Comments
No comments
Blog search