imparare su 4 tipi di vetro

Essenzialmente, la resistenza definitiva del vetro è associata alla velocità con cui viene raffreddato. Come abbiamo accennato, ci sono quattro tipi principali, ognuno dei quali varia in forza. Essi sono i seguenti:

Vetro Ricotto

Il vetro temprato è un prodotto di base modellato a partire dalla fase di ricottura del processo float. Si forma quando il vetro fuso viene lasciato raffreddare lentamente in modo controllato fino a raggiungere la temperatura ambiente. In questo modo si evitano le sollecitazioni interne che si possono trovare nel vetro. Se non si adottasse questo metodo di raffreddamento lento e controllato, il vetro si romperebbe a seguito di una variazione relativamente piccola della temperatura o di un urto di lieve entità. Poiché il vetro ricotto è l'opzione di base, viene utilizzato come prodotto di base per creare tipi di vetro più avanzati.



Calore rafforzato vetro

Questo tipo di vetro è semi temperato. Il processo di rinforzo termico richiede che il vetro ricotto raggiunga i 650-700 gradi Celsius prima di essere raffreddato rapidamente, anche se non così rapidamente come il vetro temprato.

Il processo di rinforzo termico è efficace nell'aumentare la resistenza termica del vetro ricotto, raddoppiandone la tenacità rispetto allo stato normale del vetro ricotto.

Se si rompe, i frammenti sono di dimensioni simili a quelle del vetro ricotto, ma con una maggiore probabilità di stare insieme.

Questo vetro non è spesso utilizzato per la creazione di balaustre o applicazioni strutturali simili a causa della sua resistenza limitata rispetto al vetro temperato o temperato. Tuttavia, a volte può essere specificato se è presente la preoccupazione di fratturare il vetro temperato in migliaia di piccoli pezzi.



Vetro temperato o temperato

Il vetro temperato o temprato è utilizzato come forma di vetro più comune nelle balaustre o in applicazioni strutturali simili. E 'creato utilizzando il vetro ricotto ancora una volta, ma viene riscaldato a circa 700 gradi Celsius per conduzione, convezione e radiazione. Il processo di raffreddamento viene accelerato da un getto d'aria costante e simultaneo su entrambe le superfici. Grazie alla superficie e all'interno del vetro che si raffredda a velocità alternative, si ottengono proprietà fisiche diverse. Ciò significa che il vetro offre poi sollecitazioni di compressione in superficie, bilanciate da sollecitazioni di trazione nel corpo del vetro.

Il processo di tempra conferisce al vetro una resistenza da quattro a cinque volte maggiore e più sicura rispetto al normale vetro ricotto o non trattato.

Le tensioni di contrasto o la compressione superficiale conferiscono al vetro temprato una maggiore resistenza alla rottura e, se si rompe, producono frammenti piccoli, consistenti, normalmente squadrati, invece di frammenti lunghi e pericolosi che sono molto più suscettibili di causare lesioni.

Vetro laminato

Ciascuno dei tre tipi di vetro che abbiamo menzionato può essere laminato. L'esempio che più probabilmente vedrete saranno due lastre di vetro temprato che vengono laminate insieme ad un interstrato di Poliiynilbutirrale (PVB) di 1,52 mm di spessore.

Il vetro laminato offre agli utenti molti vantaggi. In primo luogo, si ottengono garanzie per quanto riguarda la sicurezza e la protezione. Invece di frantumare l'impatto, il vetro stratificato è tenuto insieme dall'interstrato di cui abbiamo parlato. Ciò riduce il rischio per la sicurezza associato alla rottura di frammenti di vetro e, in una certa misura, anche i rischi per la sicurezza legati alla facilità di penetrazione.

Se un pannello di vetro si rompe o si rompe, è estremamente improbabile che entrambi i pannelli laminati si rompano contemporaneamente. Ciò significa che il pannello e l'interstrato non danneggiati supportano il vetro rotto e lo mantengono in posizione come protezione per i bordi fino a quando non viene sostituito o adeguatamente fissato.

Inoltre, un altro intercalare sempre più comune è l'intercalare SGP. Il prodotto offre una resistenza alla lacerazione cinque volte superiore e una rigidità enorme 100 volte superiore a quella del PVB standard! Nell'improbabile eventualità che entrambi i vetri si rompano, il PSC è in grado, nella maggior parte delle applicazioni, di mantenere il vetro in posizione. Il patto di stabilità e crescita offre migliori prestazioni in termini di impatto e una protezione di gran lunga superiore contro le condizioni meteorologiche avverse.

È disponibile una serie di altri intercalari che utilizzano varie altre tecnologie per l'applicazione. Gli intercalari strutturali possono essere introdotti per aumentare la resistenza del vetro nei casi in cui sono essenziali carichi elevati. Un altro esempio è l'aggiunta di intercalari colorati che possono essere utilizzati per fornire una maggiore privacy o un'estetica aggiuntiva. Nell'intercalare possono essere incorporate anche altre proprietà come l'insonorizzazione e la resistenza al fuoco.

Posted on 07/11/2018 0 478
Leave a CommentLeave a Reply
You must be logged in to post a comment.
Latest Comments
No comments
Blog search